buzzoole code buzzoole code

mercoledì 14 novembre 2012

Le Pandorine al red carpet delle Miss Italia che hanno fatto storia




Il docu-film su Enzo Mirigliani al Festival Internazionale del Film di Roma fa incontrare le Miss
Italia che gli rendono onore

L’occasione è la presentazione del docu-film su Enzo Mirigliani al Festival Internazionale del
Film di Roma.
E’ un lavoro inedito, pensato e realizzato da due giovani talenti, Nicola Pisu Mirigliani -
figlio di Patrizia e nipote del patron scomparso lo scorso anno, 24 anni e una grande passione
per il cinema - e di Simone Di Maria, 28 anni, che ne ha curato la regia.
Madrina dell’evento è l’attrice Caterina Murino che ha iniziato la sua fortunata carriera
proprio dopo l’esperienza fatta a Miss Italia nel 1997.
Saranno proprio le Miss Italia che hanno fatto la storia del concorso di bellezza più
famoso d’Italia, alcune elette negli anni ’60 come le sorelle Rigazzi e Raffaella De Corolis,
che renderanno omaggio al Patron Mirigliani, sfilando sul red carpet organizzato presso
l’Auditorium Parco della Musica in modo insolito.

Per dare risalto al variegato mondo femminile che ruota attorno a Miss Italia, Le Pandorine
accompagneranno le Miss con l’inconfondibile eleganza ed ironia.
Una Classic Lurex con la grafica “Audrey for President” è l’omaggio che riceverà ogni Miss
di ieri e di oggi che ha accettato di sfilare per l’occasione, tra cui ci saranno Federica Moro e
Francesca Chillemi, Stefania Bivone e Nadia Bengala.
Una icona del cinema e della femminilità, quindi, per donne diverse per età ed esperienza,
mamme, nonne, professioniste nei loro settori lavorativi, oppure ancora studentesse, ma tutte
consapevolmente donne.
Alcune di loro porteranno con sé figli e nipoti per far vivere loro la magia del red carpet,
l’emozione Italia per una notte, la stessa che hanno provato loro anni fa.
Le Pandorine ha recentemente rinnovato al partnership con Miss Italia, di cui sarà sponsor per
l’edizione 2013. Novità di prodotto, eventi e curiose capsule collection saranno i protagonisti
del prossimo anno del brand di borse più ironico e stiloso del mercato italiano degli accessori.