buzzoole code

giovedì 24 aprile 2014

Buongiorno a tutti, capita a volte che mentre si cura il proprio fisico con gli antibiotici questi abbiano effetti collaterali che provocano disturbi fastidiosi di diversa natura.

effetti collaterali antibiotici


La flora batterica intestinale è molto sensibile e delicata e risente dell'utilizzo di farmaci particolarmente aggressivi.
Vediamo quali possono essere i sintomi che si presentano in seguito all'assunzione degli antibiotici:
1.    Diarrea e gonfiore addominale
2.    Infezione che colpisce le mucose intime (tipica la candidosi vaginale nelle donne)
3.    Afte della bocca
4.    Debolezza
5.    Nausea, mal di stomaco
6.    Indebolimento del sistema immunitario 
Nonostante si verifichino questi fattori non possiamo farne a meno. L'unica soluzione è cercare di squilibrare il meno possibile l’organismo affiancando  alla terapia antibiotica dei farmaci probiotici che possano limitarne gli effetti collaterali. 
La nostra scelta cadrà sugli "integratori", che servono appunto ad integrare la nostra dieta alimentare, rappresentando quindi un valido supporto, e sui prodotti a base di probiotici, la cui funzione è di curare e prevenire qualsiasi squilibrio a carico della flora intestinale.

Quindi miei cari lettori prestiamo sempre molta attenzione nella scelta dei farmaci. La salute è un bene prezioso da preservare per la continuità della specie!!!